Con Ubs Tassara cede il 25% di Alior Bank a Pzu

Assistita da Ubs, la Carlo Tassara ha ceduto alla compagnia assicurativa polacca Pzu il 25 per cento di Alior Bank per 400 milioni di euro. Si chiude così, con una cessione tutta polacca, la gara per l’aggiudicazione dell’istituto polacco di proprietà della holding di Romain Zaleski (nella foto) iniziata mesi fa.

Ora il contratto deve ottenere l’autorizzazione dalle Autorità di vigilanza polacche e a seguito del nulla osta, la quota sarà trasferita in tre tranche, due del 10 % circa e la terza del 5% a distanza di 60 giorni l’una dall’altra.

Nell’ultimo biennio la holding di Breno ha più che dimezzato il proprio portafoglio partecipazioni, cedendo soprattutto le quote detenute nelle società italiane quotate. Sono usciti così dal portafoglio i titoli Generali (incasso di 156 milioni), Mediobanca (plusvalenza di 3,8 milioni), Mps e Bpm (con minusvalenze). Inoltre verso la fine del 2014 è stata chiusa la vendita della quota in Intesa SanPaolo (per 650 milioni), quella in Cattolica Assicurazioni (13,5 milioni) e, infine, è stata ceduto anche il 15,3% di Mittel alla Blue Fashion Group del gruppo Stocchi. 

Dopo quest’ultima dismissione, nel portafoglio della Carlo Tassara rimangono il 2% scarso di A2a e una piccola quota in Ubi Banca, oltre ad alcuni pacchetti azionari di società non quotate.

Con Ubs Tassara cede il 25% di Alior Bank a Pzu

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram