CP Advisors con Pasubio nella vendita a CVC Capital Partners

CVC Capital Partners, fra i più grandi fondi di private equity in Europa, si aggiudica il processo di vendita gestito dall’advisor finanziario CP Advisors per la cessione del 100% della Mario Pretto Finanziaria, holding della famiglia Pretto che controlla il gruppo Pasubio di Arzignano.

Fondato negli anni ’50, il gruppo vicentino si è affermato nella fornitura di soluzioni in pelle per l’industria automobilistica con un elevato livello di qualità, innovazione tecnologica ed eccellenza operativa. Nel 2016, il Gruppo ha generato un fatturato di oltre 290 milioni di euro (+20% vs. il 2015) con un EBITDA di 30 milioni di euro (+30%). Oltre l’90% del business è generato all’estero, fornendo la pelle per gli interni dei più imporanti brand di auto di lusso, incluso Jaguar Land Rover, Lamborghini, Bentley, Porsche, Ferrari, Maserati e BMW. Principali mercati serviti sono UK, Germania, Stati Uniti e Asia.

Il gruppo opera con  6 stabilimenti, di cui 5 in Italia e 1 in Serbia, producendo oltre 8 milioni di metri quadrati di pelle l’anno. Fattori di successo del gruppo guidato dai fratelli Alberto e Luca Pretto sono l’alta qualità dei prodotti realizzati, importanti investimenti in R&D, designing, innovation e un elevato livello di servizio ai clienti. 

Secondo fonti interpellate da financecommunity.it, CVC avrebbe valutato il gruppo Pasubio circa 300 milioni di euro, a fronte di un fatturato atteso per il 2017 di 335 milioni di euro e di un’EBITDA di 35 milioni. L’acquisition financing è stata fornito da un pool di banche a Londra, che ha visto BNP Paribas, Intesa e Unicredit tra i principali attori, mettendo a disposizione fondi per oltre 100 milioni di euro.

Il mercato globale delle pelli d’interni auto, attualmente stimato intorno ai 25 miliardi di dollari, dovrebbe raggiungere un valore di 45 miliardi di dollari entro la fine del 2025. Il mercato americano continuerà a detenere più del 15% del mercato globale per tutto il periodo previsionale. Si prevede inoltre che l’Europa sia considerata regione dominante, con una quota di quasi il 60% dei ricavi globali fino al 2025, mentre la Cina e il resto dell’Asia rappresenteranno i mercati con i più alti tassi di crescita. Principali player del mercato delle pelli per l’automotive includono Bader (Germania), Boxmark (Austria), GST Leather (USA), che posside anche la Seton, e Eagle Ottawa (Canada), acquisita nel 2015 da Lear Corporation. 

La famiglia Pretto, dopo avere valutato l’interesse espresso da diversi gruppi internazionali, ha scelto come partner finanziario il fondo di private equity CVC Capital Partners. L’obiettivo della partnership in cui la famiglia Pretto avrà una quota di minoranza e la gestione operativa, è quello di sostenere un importante programma di crescita  e di espansione internazionale, che prevede anche delle acquisizioni, alcune delle quali già in discussioni avanzata. Obiettivo è il raggiungimento di 1 miliardo di euro di fatturato nei prossimi 4 anni.

CVC è stata assistita da PwC con il partner Emanuela Pettenò e da Deutsche Bank.

Ad originare e gestire il processo di vendita per la famiglia Pretto è stato il team dell’advisor finanziario CP Advisors, nelle persone di Salvo Mazzotta (nella foto a dx) e Marco Garro (nella foto a sx).  E&Y con il partner Enrico Silva ha fornito il supporto nell’attività di due diligence contabile.

Con questa operazione il team Italiano di CVC, guidato da Giampiero Mazza e dai partner Giorgio De Palma e Andrea Ferrante, completa la sua terza acquisizione in Italia in meno di 2 anni, dopo aver acquistato Sisal (da Clessidra) e DOC Generici (da Charterhouse) per oltre 1,7 miliardi di euro nel 2016.

CP Advisors con Pasubio nella vendita a CVC Capital Partners

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram