giovedì 17 ott 2019
HomeCorporate Finance/M&ACP Advisors nella cessione di Angeloni Group a Orca Développement

CP Advisors nella cessione di Angeloni Group a Orca Développement

CP Advisors nella cessione di Angeloni Group a Orca Développement

Affiancata da Cp Advisors, Angeloni Group, fra le principali realtò a livello europeo nella produzione e commercializzazione dei tessuti compositi high-tech in fibra di carbonio, è stata acquisita dal gruppo Orca Développement, posseduto dal fondo francese IDI e da Andera Partners.

Secondo fonti interpellate da Financecommunity.it, Orca avrebbe valutato il gruppo circa 60 milioni di euro, ovvero oltre 10 volte l’Ebitda del 2018.

Orca Développement, insieme alla controllata belga Pennel & Flipo, acquistata nel 2015, e alla bresciana Fait Plast, acquisita nel 2017, è impegnato nella produzione di film plastici e termoplastici per i settori nautico, ferroviario, aerospaziale e della difesa e opera con proprie strutture commerciali direttamente in Europa, Stati Uniti, Cina e Russia.

Il progetto industriale alla base dell’operazione è stato disegnato e strutturato dal team di CP Advisors e prevede l’allineamento delle quattro realtà industriali facenti capo al gruppo Angeloni: due aziende dedicate alla produzione di tessuti tecnici in fibra di carbonio, aramide e vetro (ITT e Dynanotex), un’azienda dedicata al processo di impregnazione di tessuti high-tech con resine altamente performanti (Impregnatex Compositi) e, infine, la G. Angeloni. 

La società risultante costituisce una delle principali nella fornitura di soluzioni in carbonio e tessuti high-tech per l’industria automobilistica con un elevato livello di qualità, innovazione ed eccellenza operativa, con 120 milioni di euro di fatturato. Il Gruppo serve direttamente ed indirettamente il settore lusso (supercar, luxury car e auto elettriche) dell’automotive (Ferrari, Lamborghini, Maserati, Pagani, McLaren, BMW, Tesla, etc.), il settore sport & leisure e quello aerospaziale, con oltre il 50% del fatturato realizzato all’estero.

L’operazione, denominata Project Diamond, crea un gruppo leader in Europa nel settore dei materiali compositi in fibra di carbonio e in film termoplastici, con forte focus su mercati di nicchia ad alta marginalità. Nel progetto, gli imprenditori italiani hanno reinvestito insieme ad Orca e continueranno nella gestione operativa e nell’integrazione verticale delle varie realtà aziendali.

Nonostante il forte interesse espresso da primarie multinazionali giapponesi, americane, turche e indiane (da quanto risulta a Financecommunity.it, il processo ha visto coinvolti controparti come Sumitomo, Mitsui, Hexcel, PolyOne, Zoltek, KordSa, Hankuk, TVS Group, etc.,), gli imprenditori italiani hanno scelto il progetto industriale con Orca per garantire la continuità aziendale, il forte legame territoriale e permettere al business una forte accelerazione internazionale creando un player unico in Europa.

A originare e gestire il processo di cessione per gli imprenditori italiani è stato il team di CP Advisors, guidato da Salvo Mazzotta (foto a destra) e Marco Garro (foto a sx), e composto da Giovanni Nucera, Alessandro Violante e Carmen Colombo. Shearman & Sterling ha agito come legal advisor, mentre KPMG TS ha fornito il supporto nell’attività di due diligence.

Orca Développement è stata assistita da New Deal Advisors per l’attività di due diligence, con il partner Guido Pellissero e Salvatore Maio, e dallo studio legale Hogan Lovells per la parte legale.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.