Cross Border nella costituzione di Test holding per il controllo di Bimal e Leonardo

Route Capital Partners, società di investimento di Milano fondata da Marco Ferrara (ex socio di Value Partners), Nicola Carminucci e Giuseppe Altieri, assieme a Maurizio Perroni, Equilybra e i soci fondatori di Bimal S.r.l. (Perugia) e Leonardo S.r.l. (Brescia) si sono riuniti in un “club deal” che ha visto la costituzione di Test Holding e l’acquisizione da parte di quest’ultima del 100% di Bimal e di Leonardo, realtà internazionali nel settore della progettazione e costruzione di “Banchi Prova” per componenti fluidici e meccanici nei settori oleodinamico, automotive, aeronautico e meccanico.

Nell’operazione, la proprietà di Leonardo è stata assistita da Cross Border nelle persone di Carlo Montenovesi (nella foto), Stefano Oddo e Michele Parlani.

 Route Capital Partners e l’m&a strategist Maurizio Perroni hanno agito in qualità di advisor finanziari dell’operazione e hanno investito nel progetto industriale.

I finanziamenti ai veicoli per l’acquisizione di Leonardo S.r.l. e Bimal S.r.l. sono stati strutturati da UniCredit mentre Bdo ha gestito le due diligence finanziarie. Route Capital Partners ha inoltre effettuato la business due diligence. 

Cross Border nella costituzione di Test holding per il controllo di Bimal e Leonardo

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram