DEBITO NTV, LAZARD IN POLE

Lazard in partenza per gestire la ristrutturazione del debito di 660 milioni, solo con le banche, della Ntv, l'azienda dei trasporti ferroviari che gestisce Italo e unica concorrente del Frecciarossa.

Indiscrezioni stampa di stamattina davano per certo l'advisor, che sembrava essere già all'opera per studiare un piano di ristrutturazione. Ma al Forum Ambrosetti di Cernobbio è lo stesso Presidente di Lazard Italia, Carlo Salvatori (nella foto), a placare le aspettative. «Siamo in trattative, se ne sta parlando, non posso aggiungere di piu», ha risposto a chi chiedeva una conferma di quanto riportato sui giornali.
L'azienda, sempre secondo i rumors, avrebbe anche firmato un accordo di “stand still” con le banche creditrici, tra le quali Intesa Sanpaolo, B.Popolare e Bnl, per sospendere i pagamenti.

DEBITO NTV, LAZARD IN POLE

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram