venerdì 29 mag 2020
HomeCambi di PoltronaEquita, Andrea Ferrari alla guida dell’ecm

Equita, Andrea Ferrari alla guida dell’ecm

Equita, Andrea Ferrari alla guida dell’ecm

Equita prosegue nella strategia di crescita nell’investment banking con un nuovo ingresso senior e annuncia l’ingresso, dal prossimo 1 giugno 2020, di Andrea Ferrari (nella foto) in qualità di responsabile equity capital markets.

Ferrari andrà a rafforzare il team di Global Financing, area dell’Investment Banking di Equita che anno dopo anno ha confermato il proprio track-record positivo con 33 operazioni di equity e debt capital markets negli ultimi cinque anni, per un totale di 4,4 miliardi di euro raccolti a favore di imprese e istituzioni finanziarie.

Ferrari conta oltre 15 anni di esperienza nell’investment banking, di cui gli ultimi dieci trascorsi in Morgan Stanley
dove ha ricoperto il ruolo di responsabile equity capital markets per Italia e Olanda. Prima di Morgan Stanley, ha lavorato nei team di Investment Banking di Merrill Lynch ed ecm di UniCredit. Nel corso della propria carriera ha partecipato a oltre 100 operazioni di Equity Capital Markets in 10 Paesi, per un controvalore superiore a 110 miliardi di dollari.

“L’arrivo di Andrea Ferrari all’interno del team di Global Financing conferma la centralità dell’Investment Banking per Equita e ci aiuta ad accelerare il percorso di crescita del gruppo”, ha commentato Andrea Vismara, amministratore delegato di Equita, che aggiunge che “è nostra intenzione continuare a investire nell’investment banking, consolidando il nostro posizionamento in quest’area strategica di business”.

Nel 2019 il team di ecm ha partecipato con ruoli senior a due delle quattro Ipo chiuse con successo nel
corso dell’anno sull’Mta – come Joint Global Coordinator e Joint Bookrunner nell’IPO di Italian Exhibition Group e Joint Global Coordinator, Joint Bookrunner e Sponsor nell’IPO di Newlat Food – e ha svolto il ruolo di Sole Bookrunner nel reverse ABB di azioni Gamenet e nell’ABB di azioni Aquafil, di Co-Lead Manager nell’aumento di capitale di Salini Impregilo e di intermediario incaricato per le offerte pubbliche di acquisto e/o di scambio di azioni Banco di Sardegna, Bomi, Gambero Rosso, Nice e Parmalat. Il team di Debt Capital Markets invece, tra i diversi mandati, ha svolto il ruolo di Placement Agent nell’emissione di IVS Group di un prestito obbligazionario senior unsecured da 300 milioni di euro, Placement Agent e Sole Bookrunner nell’emissione da parte di Alerion Clean Power di un prestito obbligazionario senior unsecured da 200 milioni di euro (primo green bond corporate distribuito tramite la piattaforma MOT), Joint Bookrunner per l’emissione da parte della ex Sga, oggi Amco, di un prestito obbligazionario senior unsecured da 250 milioni.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.