Equita apre l’anno con tre bond nel settore Fig

Equita inizia positivamente il 2024 contribuendo con successo a tre emissioni obbligazionarie di alcune financial institutions italiane.

Da inizio anno il team Equita ha infatti agito con ruoli senior – joint lead manager o co-lead manager, insieme ad un pool di banche internazionali di primario standing – al fianco di Iccrea Banca, BPER Banca e Banca Ifis nei rispettivi collocamenti di un social bond da 500 milioni di euro, un green bond da 500 milioni di euro e un senior preferred bond da 400 milioni.

Il forte interesse da parte degli investitori istituzionali ha permesso di coprire i book in breve tempo, con una domanda sempre superiore all’ammontare massimo di offerta. Tali emissioni hanno visto un contributo significativo di EQUITA, grazie alla capacità di attrarre ordini importanti da investitori alternativi come family office, corporate, casse di risparmio, ecc., soggetti solitamente non raggiunti dalle altre banche coinvolte nel collocamento.

EQUITA conferma, dunque, la capacità del team di Investment Banking e della sala operativa del Global Markets di affiancare con successo gli emittenti nei loro collocamenti sul mercato, non solo al fianco di primarie corporate ma anche nel segmento Financial Institutions.

Nella foto, Marco Clerici, co-head investment banking – head of global financing di Equita.

letizia.ceriani@lcpublishinggroup.it

SHARE