Equita lancia “Equita Smart Capital – Eltif con Cordusio Sim

Equita Capital SGR – management company del Gruppo Equita specializzata nella gestione di asset alternativi – e Cordusio SIM – boutique del Gruppo UniCredit dedicata al Wealth Management – annunciano il lancio di Equita Smart Capital – ELTIF, il fondo di private equity focalizzato su piccole e medie imprese italiane e conforme a quanto previsto dal regime dei cosiddetti PIR alternativi che prevedono particolari benefici fiscali per i sottoscrittori.

Equita Smart Capital – ELTIF si avvarrà delle competenze del Gruppo Equita – gestore del Fondo – e della capacità di Cordusio SIM – che fin da subito ha supportato Equita Capital SGR nella strutturazione del prodotto e che agirà in qualità di primo collocatore – di offrire ai propri clienti soluzioni innovative a supporto del sistema Italia. Il Fondo beneficerà inoltre del regime fiscale esentasse sui dividendi, capital gain e successioni, e del credito di imposta pari al 20% delle eventuali minusvalenze realizzate sugli importi sottoscritti nel 2021.

Equita Smart Capital – ELTIF, FIA chiuso di diritto italiano, adotterà una strategia di investimento paziente e flessibile, a beneficio dei ritorni degli investitori. Il Fondo investirà prevalentemente in piccole e medie imprese private, nonché in aziende quotande o quotate, quest’ultime con una capitalizzazione di mercato inferiore a Euro 500 milioni e comunque nel rispetto dei limiti previsti dalla normativa dei PIR alternativi. La strategia di investimento prevede che una quota tra il 60 e il 70% delle disponibilità del Fondo sia investita in società non quotate italiane di piccole e medie dimensioni (private equity), tra il 20 e il 35% in titoli azionari quotati (public equity) e il restante 5-10% in titoli obbligazionari liquidi (public debt). Tale strategia permetterà di cogliere in maniera opportunistica le migliori condizioni di acquisto offerte dai mercati privati e quotati.

Con riferimento al private equity, il Fondo opererà con investimenti preferibilmente in partecipazioni di minoranza qualificata e selettivamente di maggioranza, principalmente in aumento di capitale al fianco di management team ed imprenditori. Il Fondo valuterà inoltre anche possibili operazioni di coinvestimento al fianco di altri primari operatori finanziari con l’obiettivo di investire in società di più grandi dimensioni.

Il Fondo avrà una durata complessiva di 8 anni a partire dalla data del First Closing e un periodo di investimento di 4 anni. Il ritorno obiettivo in termini di internal rate of return (IRR) è stimato tra il 12 e il 14% lordo annuo1 – ovvero un multiple on invested capital (MOIC) di circa 1,8x, calcolato sulla durata complessiva del Fondo. Il target di raccolta è fissato in massimi 140 milioni euro.

Equita lancia “Equita Smart Capital – Eltif con Cordusio Sim

nicola.dimolfetta@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram