domenica 16 mag 2021
HomeCorporate Finance/M&AFinint firma un accordo in esclusiva per l’acquisizione di Banca Consulia

Finint firma un accordo in esclusiva per l’acquisizione di Banca Consulia

Finint firma un accordo in esclusiva per l’acquisizione di Banca Consulia

Banca Finint, banca d’affari attiva nel mercato italiano della finanza strutturata, del corporate & investment banking e dell’asset management, ha presentato un’offerta vincolante per l’acquisizione di Banca Consulia, istituto milanese specializzato nella consulenza finanziaria e nei servizi di private banking e wealth management;  l’offerta, che prevede che ai soci Consulia vengano attribuite sia azioni sia una componente cash, è stata approvata dalla Banca e dagli azionisti e resta subordinata al positivo esito delle due diligence e al rilascio delle necessarie autorizzazioni.

«L’iniziativa si inserisce nell’ambito del percorso strategico di crescita intrapreso da Banca Finint e rappresenta per il nostro istituto la possibilità di accelerare nel percorso di sviluppo in settori, come il Private Banking e il Wealth Management, complementari all’attuale core business, oltre che di completare la gamma di servizi a disposizione dei propri clienti. Qualora le due diligence andassero a buon fine l’obiettivo è di raggiungere la fusione tra i due istituti all’inizio del 2022», ha dichiarato Enrico Marchi (nella foto), presidente di Banca Finint.

Con sedi a Milano, Torino e Roma, Banca Consulia opera sui territori con una rete di oltre 150 Advisor, dislocati su circa 40 presidi territoriali. La Banca si contraddistingue per un forte orientamento al modello di consulenza evoluta, che ricopre un ruolo fondamentale nella strategia di sviluppo e offre tutti i servizi tipici del settore del private banking: gestioni patrimoniali, Wealth Management, prodotti assicurativi, OICR in logica di piattaforma guidata, servizi di negoziazione, crediti Lombard, oltre a tutti i tradizionali servizi bancari, anche on-line.

«L’operazione è funzionale a perseguire uno sviluppo importante in un segmento di mercato ad alto valore aggiunto – ha affermato Cesare Castelbarco Albani, Presidente di Banca Consulia -. Generare sinergie reciproche attraverso le specializzazioni delle singole realtà consente di essere competitivi sul mercato e di rafforzare la professionalità della rete commerciale, arricchendo significativamente l’offerta di consulenza ai clienti».

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.