Giorgio Gobbi nuovo co-amministratore delegato di Italian Design Brands

Giorgio Gobbi è stato nominato co-amministratore delegato di Italian Design Brands, polo del design italiano nel settore dei mobili e dell’arredamento di alta qualità che controlla il 100% di Gervasoni.

Contestualmente, il manager affiancherà nella gestione aziendale  di Gervasoni spa Giovanni e Michele Gervasoni, che mantengono rispettivamente le cariche di Presidente e Amministratore Delegato.

Giorgio Gobbi, milanese, ha iniziato la sua carriera nel settore dei beni durevoli per la casa negli anni ‘90. Dopo un lunga esperienza in Whirlpool, poi proseguita in Ideal Standard e Marazzi, è entrato nel mondo dell’arredo come Amministratore Delegato di Calligaris.

Il manager entra nel cda di Italian Design Brands – presieduto da Giovanni Gervasoni – come consigliere delegato, accanto a Michele Gervasoni, Paolo Colonna, Fabio Sattin, Alessandra Stea e Mauro Bodo.

Giorgio Gobbi nuovo co-amministratore delegato di Italian Design Brands

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram