mercoledì 14 nov 2018
HomeEmissioni ObbligazionarieIccrea e Adb nel minibond di Tasca d’Almerita

Iccrea e Adb nel minibond di Tasca d’Almerita

Iccrea e Adb nel minibond di Tasca d’Almerita

Tasca d’Almerita, azienda vitivinicola siciliana che da oltre un secolo produce e distribuisce in tutto il mondo i propri vini, ha emesso un nuovo minibond da 3 milioni di euro, dopo che a gennaio 2018 la società aveva già emesso un minibond short-term, che servirà a sostenere un importante piano di crescita sui mercati internazionali.

Dal 27 settembre 2018 il minibond è quotato sul mercato ExtraMOT PRO di Borsa Italiana, il segmento di Piazza Affari riservato ai soli investitori professionali, dopo che si è chiusa con successo l’emissione del prestito obbligazionario senior secured della durata di 7 anni, con un tasso fisso del 3,90% e rimborso amortizing a partire dal terzo anno.

A seguire l’operazione, in qualità di co-arranger e co-advisor, sono Iccrea BancaImpresa e ADB – Corporate Advisory con un team composto da Mario Bottero (Head of Corporate Finance, nella foto), Davide Rainero (Senior Financial Analyst), Alberto di Saint Pierre (Financial Analyst).

“Queste risorse serviranno per supportare l’espansione internazionale e valorizzare ulteriormente il nostro progetto sull’Etna, una delle nuove tenute di riferimento della azienda, con i vini a denominazione Doc Etna, considerata oggi una delle aree di maggiore interesse per il mercato internazionale – spiega Alberto Tasca, ceo dell’azienda – Il progetto “Tascante” (Tasca ed Etna appunto) è la sintesi esatta della nostra idea di vigneto sul vulcano più alto d’Europa: 30 ettari complessivi di cui 17 vitati, quasi 200 muretti a secco, oltre 100 terrazzamenti, 5,5 ettari di castagni, 355 piante di ulivo”.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.