martedì 11 mag 2021
HomePrivate EquityIgi e Neip III vendono Vimec alla svedese Latour

Igi e Neip III vendono Vimec alla svedese Latour

Igi e Neip III vendono Vimec alla svedese Latour

Igi sgr e Neip III, società di investimento gestita da Finint & Partners, hanno ceduto a Latour, società quotata a Stoccolma, la totalità della partecipazione detenuta in Vimec, società di Luzzara (RE) acquisita nel 2015, attiva nella produzione e commercializzazione di ascensori, servoscale e montascale per il superamento di barriere architettoniche.

Vimec S.r.l. opera a livello internazionale e i prodotti vengono venduti tramite partner e distributori prevalentemente nel sud Europa. Il gruppo conta 166 risorse e nel 2016 ha realizzato ricavi pari a circa 44 milioni di euro.

Per Igi Private Equity, guidato da Matteo Cirla (nella foto), è la prima dismissione del fondo più recente, in gestione dal 2013 che ad oggi ha investito il 70% del capitale messo a disposizione da investitori italiani ed esteri nel buy out di Rollon, Vimec, Fimotec e Bracchi  Questa prima dismissione permette di realizzare un ritorno per gli investitori che hanno dato fiducia ad IGI nel 2013 al fine di rilanciare il fondo precedentemente gestito da Arca Impresa Gestione e permette di avviare nei prossimi mesi la raccolta di un nuovo fondo, IGI Sei, sempre dedicato all’eccellenza manifatturiera italiana che esporta nel mondo.

Quanto a Neip III, Vimecè la terza exit per la società di investimento gestita da Finint & Partners e guidata da Nicola Bordignon. NEIP III ha investito l’80% del proprio commitment in otto partecipazioni. Con le tre cessioni effettuate, il portafoglio attuale di NEIP III è costituito da 5 partecipazioni: Altanova (diagnostica e monitoraggio per il settore elettrico), CVS Ferrari (mobile container handling equipment), Panificio San Francesco (pane precotto e surgelato per la GDO), ABL (macchine per la lavorazione della frutta da consumare fresca) e Forno d’Asolo (prodotti di pasticceria surgelati). Vimec si aggiunge così al disinvestimento delle partecipazioni detenute in Lafert (motori elettrici) e Nuova Giungas (giunti isolanti per il settore dell’oil&gas).

Anche Finint & Partners prevede l’avvio della raccolta nel 2018 di una nuova iniziativa di private equity con l’obiettivo di replicare il focus di investimento di NEIP III.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.