Intrum Group annuncia l’acquisto di tre portafogli per un credito vantato di 1,9 miliardi

Intrum, operatore specializzatonei credit management services e negli investimenti in portafogli di Non Performing Exposures, annuncia la sottoscrizione di due accordi di acquisto per portafogli di crediti e l’acquisto di un portafoglio di crediti dal Gruppo Intesa Sanpaolo e Banca BPER.
Per i due portafogli di cui sono stati sottoscritti gli accordi vincolanti per l’acquisto (Portland e Kenobi) Intrum sarà coinvestitore insieme alla spagnola Deva Capital (parte del gruppo Santander). Intrum sarà inoltre investitore in proprio per un portafoglio (Mandalorian) acquistato da Intesa Sanpaolo e Banca Bper. Intrum Italy (nella foto l’ad Alberto Marone), tramite anche la controllata Revalue, sarà il solo servicer di tutto il perimetro dei 3 portafogli per un totale di circa 1.935 milioni di vantato di cui il 19,6% secured, 23,8% unsecured e 56,8% leasing. Nel dettaglio, Intrum Group e Deva Capital hanno sottoscritto accordi per l’acquisto da Intesa Sanpaolo Provis e UBI Leasing di un portafoglio di crediti di leasing immobiliare per un vantato pari a circa 1.100 milioni di euro nell’ambito del processo competitivo denominato Portland. L’acquisto di Portland è soggetto all’autorizzazione delle competenti Autorità di Vigilanza.
Intrum Italy agirà come servicer per l’intero portafoglio, sia per la porzione di Intesa Sanpaolo Provis, che è pari ad 82% del vantato e per la quale Intrum Italy già agiva come servicer, che per il restante 18% del portafoglio proviente da UBI Leasing.
Il portafoglio Portland è composto da circa mille posizioni di leasing del segmento imprese con un sottostante real estate costituito da circa 750 immobili prevalentemente a carattere industriale e commerciale distribuiti sul territorio nazionale. All’interno di Intrum Italy saranno i team specialistici di Leasing e Real Estate a gestire il portafoglio. Con questa acquisizione i team Leasing e Real Estate gestiranno oltre 3 miliardi di masse gestite nell’asset class.
Nell’ambito del processo competitivo denominato Kenobi, Deva Capital e Intrum Group hanno inoltre sottoscritto gli accordi vincolanti per l’acquisto da Intesa Sanpaolo di un portafoglio composto da circa 1800 posizioni prevalentemente secured (mutui sottoscritti da Pmi e ditte individuali) con un vantato pari a circa 610 milioni di euro.
Infine, Intrum Group ha concluso l’operazione denominata Mandalorian, tramite l’acquisto da Intesa Sanpaolo e Banca Bper di un portafoglio costituito da crediti consumer unsecured con un vantato complessivo pari a circa 225 milioni di euro. Intrum Italy e Revalue opereranno come servicer del portafoglio.

Intrum Group annuncia l’acquisto di tre portafogli per un credito vantato di 1,9 miliardi

eleonora.fraschini@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram