Investindustrial cede la sua quota in Lifebrain a Cerba HealthCare

Global Healthcare Services Sárl, una società di investimento a gestione indipendente di Investindustrial, fondata da Andrea Bonomi (nella foto), ha raggiunto un accordo per la vendita della sua intera quota in Lifebrain a Cerba HealthCare, attiva nella diagnostica ambulatoriale. La chiusura dell’operazione è prevista per il quarto trimestre 2021 ed è soggetta alla consueta approvazione da parte dell’antitrust.

Fondata nel 2013 da Michael Havel e Bernhard Auer, Lifebrain è cresciuta fino a diventare un importante player italiano per numero di centri nel settore delle analisi di laboratorio cliniche, servendo sia il settore privato che quello pubblico. Si rivolge a singoli pazienti ma anche agli ospedali. Il focus sulla diagnostica di laboratorio ha permesso alla società di massimizzare l’efficienza operativa. Con oltre 200 milioni di euro di fatturato, Lifebrain opera attualmente con circa 360 laboratori e centri prelievi in Italia, eseguendo 27 milioni di test all’anno. Conta 2mila dipendenti, raddoppiati da quando Investindustrial ha investito nella società nel 2018.

“Investindustrial è stato un partner ideale per Lifebrain”, ha commentato Michael Havel, CEO di Lifebrain: “La sua esperienza nel settore sanitario e nell’esecuzione di strategie di build-up è stata fondamentale per consolidare la nostra presenza sul mercato italiano, oltre ad espandere il nostro modello di business a livello internazionale”.

Investindustrial cede la sua quota in Lifebrain a Cerba HealthCare

eleonora.fraschini@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram