Italian Wine Brands rileva il 100% del capitale di Enoitalia

Italian Wine Brands (IWB), public company del segmento AIM di Borsa Italiana, distribuzione e vendita di vini
italiani di elevata qualità a marchio proprio sui mercati internazionali, annuncia la sottoscrizione in data
odierna degli accordi per l’acquisizione del 100% del capitale di Enoitalia.
Fondata nel 1986 e tutt’ora interamente controllata dalla famiglia Pizzolo, Enoitalia è uno dei principali
produttori vinicoli italiani con circa 111 milioni di bottiglie vendute nel 2020, una quota di export pari ad
oltre l’80% del fatturato e una posizione rilevante nella produzione e distribuzione di Prosecco, vini
spumanti, frizzanti e fermi, sia bianchi che rossi. Dopo anni di costante e solida crescita, nel corso del 2020,
Enoitalia ha realizzato ricavi delle vendite per complessivi 200,8 milioni di euro, con un Ebitda di 17,1
milioni e un indebitamento finanziario netto di 1,1 milioni (dati contabili della società al 31 dicembre
2020 redatti secondo principi OIC).

Gli accordi sottoscritti dalla società guidata dal presidente e ad Alessandro Mutinelli prevedono che IWB acquisisca il 100% del capitale di Enoitalia sulla base di un Equity Value complessivo pari a 150,5 milioni. Tale importo verrà corrisposto da IWB per cassa alla data del closing.

La struttura dell’operazione prevede inoltre che la holding di famiglia, nonché socio di maggioranza di Enoitalia, Gruppo Pizzolo reinvesta nel Gruppo IWB mediante la sottoscrizione di n. 1.400.000 azioni ordinarie IWB di nuova emissione a un prezzo di 32,50 euro cadauna, arrivando a detenere una partecipazione complessivamente pari al 15,91% del capitale sociale di IWB. Le azioni IWB di nuova emissione sottoscritte da Gruppo Pizzolo saranno soggette a vincolo di intrasferibilità per un periodo di 36 mesi (lock-up).

Attraverso l’integrazione delle due società si creerà il primo gruppo vitivinicolo privato italiano per
dimensione, con Ricavi aggregati pari a 405,1 milioni e un Ebitda di 42,7 milioni (dati contabili
aggregati al 31 dicembre 2020).

Con riferimento alla valutazione di Enoitalia, il Cda di IWB si è avvalso del supporto di Equita Group che, in data 17 giugno 2021, ha rilasciato la propria fairness opinion.

Italian Wine Brands rileva il 100% del capitale di Enoitalia

nicola.dimolfetta@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram