K Finance con Cmi nel passaggio ai cinesi di Guangdong

ItalGlobal Partners ha venduto il gruppo bolognese CMI, attivo nella produzione di cerniere per elettrodomestici con circa 150 dipendenti e sedi in Italia e Polonia, al Gruppo cinese Guangdong Xingye Investment LLC, holding di controllo del Gruppo cinese quotato Guandong SACA con una capitalizzazione di 400 milioni di euro.

La società venditrice era azionista al 70% e l’operazione prevede il reinvestimento dei soci fondatori e dell’Amministratore Delegato Paolo Santini con una quota del 9% e un piano di sviluppo con CMI come testa di ponte per acquisire nuovi mercati e aziende in Europa.

Il Gruppo CMI è stato assistito da K Finance, partner italiano di Clairfield International, per la parte di advisory finanziario con un team composto da Filippo Guicciardi (nella foto), Andrea Bianchini e Manuela Gariboldi. SACA si è invece avvalsa della società cinese Great Wall Securities per la parte di advisory, di PwC per la due diligence contabile e finanziaria. L’operazione è stata supportata dal punto di vista finanziario da Unicredit.

K Finance con Cmi nel passaggio ai cinesi di Guangdong

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram