Lazard con Carel Industries per il 51% di CFM

Carel Industries, assistita da Lazard quale advisor finanziario, ha sottoscritto un accordo vincolante per l’acquisizione del 51% di CFM Soğutma ve Otomasyon, distributore e partner storico in Turchia nonché provider di servizi digitali e on-field e soluzioni complete ad alto valore aggiunto dedicate a OEM, contractor ed end user del mercato HVAC (Heating, Ventilation and Air conditioning) e Refrigerazione turco.

Più in dettaglio, il team di Lazard che ha seguito l’operazione è composto da Alessandro Foschi (nella foto), Managing Director (nella foto), Lorenzo Gazzetta ed Edoardo Massari Calvi.

Nel corso del 2020 CFM ha riportato ricavi pari a 14,5 milioni di Euro e un EBITDA di 5,0 milioni di Euro. Si prevede che al momento del closing dell’operazione la posizione finanziaria netta risulterà leggermente positiva (Cassa netta).

Con tale transazione Carel subentra nel controllo della società turca attraverso l’acquisizione del 51% del capitale sociale di CFM a fronte di un Enterprise Value per tale quota pari a 23,1 milioni di euro (l’effettivo cash-out dipenderà dai limitati aggiustamenti del prezzo che saranno effettuati, come da prassi, successivamente al perfezionamento del closing sulla base dell’effettivo ammontare della posizione finanziaria netta e del capitale circolante netto di CFM alla data del closing medesimo). L’acquisto del restante 49% di CFM da parte di Carel, la cui valutazione è legata ai risultati futuri di CFM, è regolata da un meccanismo di opzioni incrociate tra le parti, esercitabili tra il 2024 e il 2027. Questa struttura, che vede l’attuale amministrazione fortemente coinvolta nel medio termine nella gestione della società, garantisce un completo allineamento di interessi durante il periodo di integrazione di CFM nel Gruppo Carel.

 

Lazard con Carel Industries per il 51% di CFM

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram