Due nuovi manager nel board di Workinvoice, provengono da Unicredit

Workinvoice, mercato online italiano di sconto fatture, rafforza il proprio management team con l’ingresso dei manager Ferdinando Brandi in qualità di chief revenue officer, e Antonio Fiore in qualità di chief risk officer. Entrambi provengono dal gruppo Unicredit.

L’evoluzione di Workinvoice, nata quattro anni fa e ora in fase di scaleup, si inserisce all’interno della più ampia corsa dello sconto fatture digitale italiano, il mercato che traina la crescita del lending nel nostro Paese e che solo nel primo trimestre 2019 ha superato i 265 milioni di euro di transato (oltre 1 miliardo dalla nascita del settore) in oltre 16.000 operazioni, con un aumento del 26% rispetto al trimestre precedente e del 126% rispetto al primo trimestre del 2018, secondo i dati elaborati da P2P Lending Italia.

Brandi ha ricoperto, tra gli altri, l’incarico di vicedirettore generale di Unicredit Corporate Bank, per poi specializzarsi nella gestione diretta delle reti commerciali e nella responsabilità di sintesi presso Unicredit Factoring, di cui è stato ceo. Brandi, in qualità di executive vice president, ha inoltre rivestito la carica di head of non core network e, in ultimo, head of country development plan and value optimization, coordinando i progetti di sviluppo sul territorio tra cui Unicredit Start Lab, l’iniziativa nata per sostenere i giovani imprenditori, l’innovazione e le nuove tecnologie.

Presso Workinvoice ricoprirà il ruolo di chief revenue officer, guidando le attività di sales, marketing e partnership, direttamente legate alla strategia di crescita della società.

Fiore ha più di 30 anni di esperienza nel settore bancario, in particolare in Banca Commerciale Italiana e Unicredit Factoring, nella quale ha ricoperto il ruolo di responsabile del rischio a partire dal 2003.

Entrerà in Workinvoice con la carica di chief risk officer, andando a selezionare le aziende che avranno accesso al marketplace e valutando i rischi degli asset insieme a un team di analisti e attraverso gli algoritmi sviluppati dalla società.

Due nuovi manager nel board di Workinvoice, provengono da Unicredit

Noemi

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

FINANCECOMMUNITY S.R.L. - Via Leone Tolstoi 10 - 20146 Milano–Tel.+39 02 36727659 - C.F./P.IVA 10160150966
REA 2510285 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram