Mps, Guido Bastianini nuovo ad

Il ministero dell’Economia e delle Finanze, titolare del 68,25% di Mps, in vista dell’assemblea dei soci della banca convocata per il prossimo lunedì 18 maggio, ha provveduto a depositare la lista per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione indicando Patrizia Grieco, che lascerà Enel, come presidente e Guido Bastianini (nella foto), ex banchiere di Capitalia e poi di Carige, come amministratore delegato.

Nel board saranno presenti Francesca Bettìo, Rita Laura D’Ecclesia, Nicola Maione, Raffaele Di Raimo, Marco Bassilichi, Rosella Castellano, Luca Bader, Francesco Bochicchio, Olga Cuccurullo e Roberto Rao. Per il nuovo collegio sindacale della banca il ministero ha indicato Luigi Soprano, Alessia Bastiani, Lorenzo Chieppa e Piera Braja.

Bastianini inizia la sua carriera nell’ufficio Studi e Pianificazione della Banca Nazionale dell’Agricoltura, per poi passare al Banco di Santo Spirito e quindi alla Banca di Roma e infine in Capitalia, poi confluita in Unicredit, dove entra in contatto con Matteo Arpe. Nel 2008 passa proprio alla Sator di Arpe con il ruolo di vice presidente e poi presidente di Banca Profilo. Nell’aprile 2016 lo sbarco in Carige, dove Bastianini arriva su chiamata dell’allora socio di maggioranza Vittorio Malacalza per rivitalizzare l’istituto.

Il Mef nella nota che ufficializza le candidature esprime “un sentito ringraziamento alla presidente, Stefania Bariatti, all’amministratore delegato, Marco Morelli, e ai consiglieri uscenti per il prezioso lavoro svolto nel rilancio della Banca Mps”.

Mps, Guido Bastianini nuovo ad

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram