mercoledì 20 nov 2019
HomePrivate EquityNb Aurora e Carlyle chiudono la compravendita di Forgital

Nb Aurora e Carlyle chiudono la compravendita di Forgital

Nb Aurora e Carlyle chiudono la compravendita di Forgital

NB Aurora e The Carlyle Group chiudono definitivamente la cessione da parte della prima alla seconda del 100% del capitale sociale – inclusa l’intera partecipazione detenuta da Fondo Italiano di Investimento di cui NB Aurora detiene il 44,55% – di Forgital per circa 1 miliardo di euro, annunciato il 30 maggio scorso.

Forgital è un gruppo vicentino attivo a livello mondiale nella produzione di anelli forgiati e laminati in acciaio e altre leghe speciali per i settori Aerospace e Industrial (Oil & Gas, Transmission, Power Generation e General Mechanics).

Con l’operazione, NB Aurora avrà diritto a ricevere da FII distribuzioni per un valore di circa 50,8 milioni a fronte di un valore d’iscrizione (in trasparenza) nel bilancio di NB Aurora di ca. Euro 21,4 milioni per una plusvalenza di circa 29,4 milioni. Il fair market value di Forgital al 31 dicembre 2018 era pari a 41,7 milioni.

Dall’investimento di FII in Forgital avvenuto nel dicembre 2013, Forgital Group ha portato avanti un importante piano di sviluppo, in modo particolare nel settore Aerospace nel quale, anche grazie alla forte crescita della controllata italiana FLY, si è affermato come uno dei principali player nella fornitura di componenti critici completi e finiti ai principali operatori mondiali nel settore aeronautico e aerospaziale.

Forgital Group, con una presenza diretta in Italia, Francia e Stati Uniti, è oggi una delle poche aziende qualificate per la fornitura di componenti critiche per i motori dei più importanti aerei attualmente in produzione. Questo percorso di crescita si è riflesso anche nei risultati finanziari di Forgital Group: nel periodo 2013-2018, il valore della produzione è cresciuto a un CAGR di ca. 12% arrivando a 433,6 milioni e l’EBITDA a un CAGR del 20% circa attestandosi a 75,7 milioni con un margine del 17,4%. Per Nb Aurora la cessione non comporta una significativa variazione del NAV per azione di NB Aurora, il cui valore al 30 giugno 2019 sarà comunicato nell’ambito del comunicato stampa relativo all’approvazione della relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2019 da parte del Consiglio di Amministrazione di NB Aurora, in programma per il prossimo  13 settembre 2019.

Nell’operazione, le famiglie di Roberto e Toni Spezzapria rimarranno investite nel gruppo Forgital, mantenendo la loro presenza nel consiglio di amministrazione di Forgital e della nuova holding capogruppo, al fine di continuare a supportarne la crescita prospettica.

L’azionista di Forgital Steel di Luciano Spezzapria e C., facenti capo a Luciano, Carlo e Guido Spezzapria sono stati assistiti da Maurizio Dallocchio e Luciano Avanzini (DGPA) quali advisor finanziari.

(Nella foto il managing director di Carlyle Marco De Benedetti)

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.