sabato 20 apr 2019
HomeCorporate Finance/M&ANewlat compra Delverde con Oaklins e guarda alla Borsa

Newlat compra Delverde con Oaklins e guarda alla Borsa

Newlat compra Delverde con Oaklins e guarda alla Borsa

Affiancata da Oaklins Italy, con il partner Davide Milano (nella foto), il gruppo Newlat, gruppo del settore agro-alimentare a cui fanno capo marchi fra cui Buitoni, Giglio, Torre in Pietra e Polenghi ha acquisito dalla multinazionale argentina Molinos Río de la Plata il 100% di Delverde Industrie Alimentari, storica azienda specializzata nella produzione di pasta premium con sede a Fara San Martino in Abruzzo, per 9,25 milioni milioni di euro.

Delverde, con un fatturato di oltre i 20 milioni di euro, torna così in mani italiane in un’operazione che rientra nella strategia di Newlat di creare massa critica per poi puntare alla quotazione sullo Star di Borsa Italiana, dove punta a sbarcare con il 40% delle azioni in aumento di capitale entro la fine dell’anno.  Tra le banche coinvolte ci sarebbero, secondo i rumors, Equita, SocGen e Hsbc.

Newlat è passata in dieci anni da 20 a 350 milioni di euro di fatturato, con 25 milioni di Ebitda. Una crescita avvenuta grazie all’acquisizione di sette brand noti al grande pubblico, cioè Pezzullo nel 2005 e Buitoni nel 2008 da Nestlè, Newlat nel 2008 e Polenghi nel 2009 da Parmalat, Birkel nel 2013, alcuni asset di Plasmon nel latte in polvere nel 2015.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.