Nextam Partners rafforza il private banking

Nuovo responsabile del private banking italiano di Nextam Partners. È Umberto Leonzio, proveniente da Banca Patrimoni.

Ad annunciarlo è lo stesso amministratore delegato Carlo Gentili (nella foto) che ha aggiunto: “Continueremo con l’espansione in quest’area, in un’ottica di gestione indipendente di qualità e servizio al cliente”.

Di recente Nextam, attivo nella gestione patrimoniale, nella gestione di fondi, nell’advisory a istituzioni e in qualità di multy family office, ha anche acquisito a Londra i contratti di gestione da Pactum Asset Management, guidata da Andrea Brignone. Grazie all’acquisizione, Nextam Partners LTD supera la soglia dei 200 milioni di asset under management e oltre 500 milioni di asset under advisory basati nella City.

L’intenzione è anche quella di espandere una sede come Londra.

Oggi gestisce circa 1,2 miliardi di aum e circa 6 miliardi in advisory, con una struttura di 50 persone tra Milano, Londra e Firenze. 

Nextam Partners rafforza il private banking

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram