NoemaLife con Popolare di Bari emette un minibond da 10 milioni

Il consiglio di amministrazione di NoemaLife, società europea impegnata nel settore dell’informatica per la sanità,  ha deliberato l’emissione di un minibond denominato “NOEMALIFE S.P.A. 5,45% 2015-2020”, dal valore di 10 milioni di euro riservato esclusivamente a investitori qualificati e destinato all’ammissione alla negoziazione sul Segmento ExtraMOT PRO, organizzato e gestito da Borsa Italiana.

Il minibond, strutturato dalla Banca Popolare di Bari, è stato sottoscritto per 8 milioni da Duemme SGR (gruppo Banca Esperia), in qualità di gestore del FIA italiano riservato chiuso, denominato Duemme Fondo per le Imprese, e dalla stessa Banca Popolare di Bari per i restanti due milioni.

Il prestito obbligazionario (emesso alla pari) ha durata quinquennale, un tasso nominale annuo pari al 5,45% ed un rimborso amortizing con un anno di preammortamento.

Grazie alle risorse apportate dal bond, NoemaLife, si legge in una nota, intende finanziare la propria strategia di sviluppo, in particolare il piano di crescita internazionale con il rafforzamento della presenza in alcuni paesi e l’apertura di nuovi mercati – anche attraverso acquisizioni – nonché il piano di investimenti in ricerca e sviluppo ed il consolidamento del business nel mercato domestico.

«Con questa operazione – afferma Francesco Serra (nella foto), Presidente di NoemaLife  – si garantiscono nuove risorse finanziarie utili allo svolgimento del core business della Società, si sostiene la crescita internazionale e si supportano gli investimenti per la ricerca e lo sviluppo consolidando le quote di mercato raggiunte nel mercato domestico».

NoemaLife è stata supportata dal team di Corporate & Investment Banking della Banca Popolare di Bari, che ha agito in qualità di advisor, arranger e collocatore unico dell’operazione, e da NCTM Studio Legale che ha agito in qualità di consulente legale dell’operazione.

 

NoemaLife con Popolare di Bari emette un minibond da 10 milioni

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram