Pioneer sottoscrive il minibond da 5 milioni di Costruzioni Motori Diesel

Cmd – Costruzioni Motori Diesel, azienda leader nella progettazione di motori e parti meccaniche ad alto contenuto tecnologico, ha emesso un minibond da 5 milioni, quotato sull’ExtraMot Pro di Borsa Italiana.

L’emissione, di tipo secured, con scadenza 5 anni, struttura amortizing (il capitale sarà rimborsato in 4 rate), paga una cedola del 6,375% ed è stato interamente sottoscritto dal fondo Pioneer Progetto Italia gestito da Pioneer Investments.

Nell’operazione, Eidos Partners ha agito in qualità di sole advisor di Pioneer e di strutturatore dell’operazione mentre CMD è stata affiancata dallo Studio Di Consulenza d’Impresa Ciccolini-Siniscalchi in qualità di advisor Finanziario e dallo Studio Legale Pollari Maglietta.

La società, attraverso l’emissione del prestito obbligazionario, conta di ampliare la sua presenza in altri settori industriali e in diversi mercati internazionali facendo leva sulla propria capacità di ricerca e sviluppo che si fonda sull’esperienza del «saper fare italiano», ha commentato l’amministratore delegato Mariano Negri. Nel dettaglio, «i fondi derivanti dall’emissione delle obbligazioni saranno utilizzati dall’emittente per supportare il piano di sviluppo della società legato sostanzialmente all’investimento agevolato denominato Piano di reindustrializzazione per la salvaguardia dei livelli occupazionali del Sito Produttivo Inattivo ex Cutolo Michele & Figli srl».

Pioneer sottoscrive il minibond da 5 milioni di Costruzioni Motori Diesel

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram