POKER DI BANCHE PER L’IPO DI ROTTAPHARM

Il gruppo farmaceutico Rottapharm Madaus si prepara a debuttare a Piazza Affari con un poker di banche internazionali. I coordinatori dell'offerta globale di vendita sono Deutsche Bank con il team guidato da Giuseppe Baldelli, la squadra di Goldman Sachs International capitanata da Massimo Della Ragione e Jp Morgan, con il team di Andrea De Pinti che insieme a Jefferies, Morgan Stanley e Banca Imi agiranno anche come Joint Bookrunners.

Banca Imi di Andrea Mayr e Massimo Mazzarello sarà inoltre responsabile del collocamento per l'offerta pubblica ed agirà anche come sponsor.

II gruppo farmaceutico controllato dalla famiglia Rovati, è nato dall'integrazione tra l'italiana Rottapharm e la tedesca Madaus ed è attivo nella ricerca, sviluppo, produzione e commercializzazione di farmaci e prodotti per il benessere e la cura della persona. Rottapharm ha presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione a quotazione sull'Mta e richiesto l'approvazione a Consob del prospetto informativo relativo all'offerta pubblica di vendita volta alla quotazione sul listino milanese che probabilmente avverrà a luglio. L’obiettivo della famiglia Rovati è quello di collocare il 40% del capitale attraverso un'offerta pubblica di vendita che dovrebbe valutare la società intorno a 1,9-2,2 miliardi di euro.

LEGGI CHI SONO I LEGALI SULL'OPERAZIONE. CLICCA QUI

POKER DI BANCHE PER L’IPO DI ROTTAPHARM

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram