RiverRock segna un primo closing a 90 milioni per il suo fondo di private debt

Il fondo di private debt Italian Hybrid Capital Fund di RiverRock, l’asset manager fondato da Roland Berger (nella foto), ha annunciato il primo closing a 90 milioni di euro, su un target di 150 milioni. Ad aderire alla raccolta sono stati, oltre al Fondo Italiano d’Investimento (30 milioni) e al Fondo Europeo di Investimento, che lo scorso luglio avevano manifestato il proprio impegno di investimento,  anche compagnie di assicurazioni, tra le quali Eurovita, e di casse di previdenza, come comunicato dai managing partner Ugo Fiaccadori (ex Bain&Co) e Roberto Ippolito (ex GE Capital).

Per il closing definitivo c’è ancora tempo un anno, dopodiché il fondo potrà iniziare a investire in operazioni mirate e quindi per finanziare acquisizioni, per riorganizzare la struttura patrimoniale, anche per permettere l’uscita da procedure concordatarie.

Il fondo potrà investire anche in azioni (in quota di minoranza) per un massimo del 20% della sua dotazione, ma sempre a supporto di investimenti in debito, che potranno essere nella forma di finanziamenti diretti e/o di titoli obbligazionari di diverso tipo.

In particolare, il fondo dovrebbe condurre10-15 investimenti di taglia compresa tra i 5 e i 15 milioni di euro, con un limite del 10% del fondo per ciascun investimento e con un limite del 30% per ciascun settore. Il fondo è di diritto italiano e sarà gestito da RiverRock European Capital Partners. Membri del comitato di investimento del fondo sono, oltre a Fiaccadori e Ippolito, anche Michel Péretié, partner e ceo di RiverRock, e Jason Carley, cio e gestore del fondo European Opportunities di RiverRock.

RiverRock segna un primo closing a 90 milioni per il suo fondo di private debt

Noemi

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

FINANCECOMMUNITY S.R.L. - Via Leone Tolstoi 10 - 20146 Milano–Tel.+39 02 36727659 - C.F./P.IVA 10160150966
REA 2510285 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram