Slitta ancora l’accordo A2A – Lgh

Un matrimonio complicato, quello tra A2A, la multi-utility Milano-Brescia e Lgh, municipalizzata della “bassa” lombarda. Così complicato che si trascina ormai da mesi. E ieri 8 febbraio è arrivato l’ennesimo annuncio di un rinvio: «A2A comunica di aver concordato con LGH l’estensione fino al 29 febbraio 2016 del periodo di esclusiva, con l’obiettivo di finalizzare la fase di negoziazione degli accordi di partnership con i soci di Linea Group», si legge nel breve comunicato.

Da giugno dell’anno scorso A2A sta corteggiando Lgh (che riunisce Lodi, Cremona, Rovato e altri comuni), utile per consolidare la propria presenza sulla regione e nella zona Padana, dando vita alla cosiddetta «multiutility dei Territori». Dopo sei mesi di continui rinvii, a inizio anno Lgh aveva finalmente accettato l’offerta . E per il 31 gennaio era attesa la firma definitiva. Ma ecco un’altra proroga: esclusiva posticipata al 29 febbraio.

Slitta ancora l’accordo A2A – Lgh

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram