Sodali si unisce a Morrow & Co, nasce una realtà da 5 mila miliardi di dollari

Super matrimonio nel mondo delle proxy. Sodali, advisor per servizi di corporate governance, gestione delle assemblee degli azionisti e global information agent in operazioni di finanza straordinaria guidata dal ceo Alvise Recchi (nella foto), ha infatti siglato un accordo di fusione con Morrow, società complementare a Sodali e attiva anch’essa nei servizi di corporate governance, proxy solicitation, relazioni con gli investitori e servizi relativi a operazioni straordinarie.

Investitori finanziari dell’operazione sono stati Fidia Holding, società di investimento della famiglia Arengi Bentivoglio, e MC Square. In particolare Fidia sarà il secondo azionista del gruppo post fusione, che si chiamerà Morrow Sodali.

La nuova realtà offrirà consulenza e servizi ad oltre 600 società in 30 Paesi per un valore complessivo di circa 5 mila miliardi di dollari di valore di mercato; il gruppo avrà i propri headquarter a New York e Londra e centri operativi a Roma, Stamford in Connecticut più un network di uffici nei più importati centri finanziari del mondo.

John Wilcox sarà il presidente di Morrow Sodali mentre Recchi resterà in qualità di Ceo. 

Sodali si unisce a Morrow & Co, nasce una realtà da 5 mila miliardi di dollari

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram