Sorgente sgr punta sui crediti commerciali

Sorgente Sgr, società del gruppo che fa capo all’imprenditore Valter Mainetti, ha istituito il Fondo Botticelli che investirà in crediti commerciali in bonis originati in Italia.

Il fondo, che avrà una dimensione fino a 150 milioni di euro, ha una durata di cinque anni prorogabili.

Nel dettaglio, i crediti in portafoglio saranno costituiti da fatture commerciali, acquistate in prevalenza da Pmi in cambio di liquidità immediatamente disponibile. Le transazioni avverranno attraverso un nuovo “marketplace finanziario di fatture garantite” che si basa sull’utilizzo della piattaforma online ideata e gestita da Cash Trading Srl, che ricoprirà anche il ruolo di advisor incaricato di supportare Sorgente Sgr nella selezione e nell’incasso dei crediti, e finalizzata a fornire liquidità immediata alle imprese.

liquidità immediata alle imprese che cedono le proprie fatture, senza difficoltà burocratiche, senza commissioni nascoste o garanzie personali, ed è utilizzabile anche dalle piccole società di capitali che non hanno uno storico di bilanci. Ha coordinato l’operazione Giovanni Cerrone (nella foto), all’epoca della strutturazione del fondo Direttore Generale di Sorgente Sgr e ora CFO di Nova Re SIIQ Spa, società quotata del gruppo.

 

Sorgente sgr punta sui crediti commerciali

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram