Startup, refurbed ottiene 15,6 milioni in round serie A

Refurbed, l’e-commerce dei dispositivi ricondizionati impegnato nella promozione dei consumi ecosostenibili, ha concluso un round di serie A con finanziamenti pari a 15,6 milioni di euro.

A partecipare, è stato un gruppo internazionale di investitori guidati da Finnish Evli Growth Partners, con Almaz Capital, Bonsai Partners, All Iron Ventures e FJ Labs tra i nuovi investitori. Presenti anche gli investitori già esistenti Klaus Hofbauer e Inventure Partners.

Refurbed è una piattaforma online specializzata nella vendita di prodotti elettronici ricondizionati pari al nuovo, con minimo 12 mesi di garanzia, ma fino al 40% più convenienti e al 100% ecosostenibili. Fondata nel 2017, l’azienda è attualmente operativa in Austria, Germania, Italia e Polonia e conta più di 150.mila clienti in tutta Europa. La startup lavora in un settore in grande crescita: nel 2019, l’e-commerce ha quintuplicato le vendite rispetto all’anno precedente, registrando un volume lordo di merchandising (gmv) superiore ai 40 milioni di euro. Per il 2020, refurbed si pone l’obiettivo di superare i 100 milioni di euro in gmv.

 

 

Startup, refurbed ottiene 15,6 milioni in round serie A

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram