Taste of Italy guarda a Panini Durini ma il presidente nega la vendita

La smentita è arrivata dallo stesso presidente di Pancioc Stefano Saturnino, che ha negato la vendita di Panini Durini, catena controllata dal gruppo Pancioc e nata nel 2011 come nuovo concept di ristorazione Made in Italy.

Tuttavia restano le voci di alcune fonti, riportate da Mergetmarket, secondo le quali il gruppo avrebbe dato mandato a Banca Profilo di trovare un alleato finanziario che possa accompagnare la società nella crescita estera, in particolare nel Regno Unito, aprendosi di fatto alla vendita anche parziale di una quota dell’asset. Far entrare un private equity, continuano le fonti, potrebbe aiutare l’azienda ad accedere più velocemente agli altri mercati europei. 

L’information memoranda sarebbe già stato inviato e sul dossier, sempre secondo le fonti, ci sarebbe Taste of Italy, fondo gestito da Dea Capital e già presente nel settore con La Piadineria, acquisita nel 2015 per 15 milioni. 

In particolare ci sarebbe una grande ondata di interesse, da parte degli imprenditori italiani, di avviare nuove attività a Londra, come stanno pensando di fare, fra gli altri, anche Spontini Holding, la catena di pizzerie con sede a Milano.

 

Taste of Italy guarda a Panini Durini ma il presidente nega la vendita

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram