mercoledì 30 set 2020
HomeFinanziamenti BancariUnicredit, finanziamento a ReiThera. È il terzo in due giorni

Unicredit, finanziamento a ReiThera. È il terzo in due giorni

Unicredit, finanziamento a ReiThera. È il terzo in due giorni

Tre finanziamenti garantiti da Sace in due giorni e un reverse factoring per un totale di quasi 29 milioni di euro. Unicredit continua così nell’attività di finanziamento delle piccole e medie imprese bisognose di capitale dopo il lockdown.

L’ultimo finanziamento ha coinvolto ReiThera, azienda operante nel settore delle biotech che sta ricercando un vaccino contro il Covid-19, che ha ricevuto da Unicredit Leasing 2,9 milioni di euro interamente garantiti da Sace. Il finanziamento complessivo all’azienda, per un totale 3,5 milioni, è stato completato con una quota di 0,6 milioni garantiti dal Fondo Centrale di Garanzia. Si tratta della prima operazione in leasing in Italia con Garanzia Sace. Le nuove risorse finanziarie derivanti dall’operazione si aggiungono al precedente finanziamento di 5 milioni erogato da Unicredit e coperto dalle garanzie del Fondo Centrale, sempre nell’ambito degli investimenti sul fronte della ricerca scientifica. La peculiarità dell’operazione consiste nel vantaggio di poter acquistare specifici macchinari al fine di poter accelerare il processo di produzione, confezionamento e distribuzione di un vaccino contro il virus Covid-19. L’operazione è stata strutturata con una durata di 60 mesi.

Ieri 3 agosto la banca ha invece deliberato un finanziamento, sempre garantiti Sace, da 15 milioni di euro, della durata sei anni di cui due di preammortamento, a favore di FBH, azienda di Assago (Milano), attiva da oltre 60 anni nel settore della logistica, in cui attualmente opera come general contractor nella costruzione e realizzazione di poli logistici in Italia e in altri paesi europei fra cui la Francia. Le risorse finanziarie serviranno a sostenere il capitale circolante e i piani di sviluppo dell’azienda. Nel complesso in Lombardia, a fine luglio, Unicredit ha erogato 135 milioni di euro di nuova finanza con garanzia Sace.

Sempre ieri la banca ha stanziato 2 milioni di euro a Servizi Integrati, azienda che opera nel settore del facility management e della logistica offrendo soluzioni integrate a favore di strutture pubbliche e private nel settore sanitario, scolastico, GDO, e-commerce e automotive.

Infine, Unicredit e Unico La farmacia dei farmacisti hanno siglato un accordo per sostenere la distribuzione farmaceutica nella gestione della propria liquidità, supportando lo svolgimento di un servizio essenziale, come si è dimostrato nel corso dell’emergenza sanitaria. La società nata dalla fusione del ramo distributivo di più cooperative di farmacisti italiani ha, infatti, stipulato un contratto di reverse factoring da 9 milioni di euro con Unicredit Factoring.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.