UniCredit sostiene MAE Spa. Operazione di export financing per 35 milioni

Il gruppo bancario supporta l’azienda di Piacenza nella realizzazione di una importante commessa con la Cina.

UniCredit sostiene MAE Spa con un’operazione di export financing per un valore di 35 milioni di euro, e con garanzia di Sace. Si tratta di un’iniziativa che consentirà all’azienda piacentina, leader di mercato nella progettazione, costruzione e installazione di impianti ad alta tecnologia per la produzione di materie plastiche espanse e fibre sintetiche, di realizzare una commessa sulla Cina per complessivi 73,5 milioni di euro, per la realizzazione di impianti destinati alla produzione di fibra di carbonio.

La MAE Spa è società specializzata nella progettazione, costruzione e installazione di impianti ad alta tecnologia volti alla produzione di fibre chimiche speciali. Forte propensione all’export e internazionalizzazione, infatti, la quota export 2019 copre oltre il 95% del giro d’affari con principali mercati di sbocco dell’anno citato in Cina, Russia e Finlandia. Per supportare le commesse asiatiche che coprono circa il 50% dei ricavi, MAE ha creato già nel 2005 una propria filiale operativa a Shanghai.

UniCredit sostiene MAE Spa. Operazione di export financing per 35 milioni

francesca corradi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram