Unidata debutta su Aim, prima matricola del 2020

Debutta su AIM Italia di Borsa Italiana Unidata, azienda attiva nel settore delle telecomunicazioni e nelle aree “Fibra & Networking”, “Cloud & Data Center” e “Internet of Things”.

Si tratta della prima ammissione sui mercati di Borsa Italiana da inizio anno che porta a 130 il numero delle aziende attualmente quotate sul mercato dedicato alle piccole e medie imprese.

In fase di collocamento Unidata ha raccolto 5,7 milioni di Euro. Il flottante al momento dell’ammissione è del 18 % e la capitalizzazione è pari a circa 31,7 milioni di euro. Nell’operazione la società è stata assistita da EnVent Capital Markets (nella foto il ceo Franco Gaudenti),  in qualità di nomad e global coordinator. Banca Finnat è Specialist dell’operazione.

Unidata controlla una rete in fibra ottica di oltre 2mila km, una rete wireless e un data center proprietario, con oltre 6.500 clienti business.

La quotazione di Unidata rappresenta un segnale importante in un momento complesso per i mercati globali”, ha commentato Barbara Lunghi, head of Primary Markets di Borsa Italiana, mentre per Renato Brunetti, presidente Unidata, “in questo difficile momento, il successo del collocamento espressione dell’apprezzamento degli investitori della nostra azienda, ci rende orgogliosi; ed allo stesso tempo sentiamo la responsabilità di rappresentare la forza vitale delle pmi Italiane che guardano avanti, crescono, innovano e che sono parte essenziale della struttura economica e sociale del Paese. Il nostro settore, internet e telecomunicazioni, è sempre più strategico”.

Unidata debutta su Aim, prima matricola del 2020

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram