Urania Corporate Finance con Datrix nel finanziamento erogato da Ubi e Banco Bpm

Datrix, affiancato dall’advisor Urania Corporate Finance, ha concluso due linee di finanziamento a medio lungo termine con UBI Banca e Banco BPM, completando in questo modo una raccolta di capitale iniziata nel 2020 con un round di raccolta sottoscritto, tra gli altri, da United Ventures e dal family office di Nerio Alessandri.

Fondata da tre ex senior manager di Google Italia – Fabrizio Milano d’Aragona (nella foto), Mauro Arte e Claudio Zamboni -, Datrix è attiva nello sviluppo di tecnologie e soluzioni software di augmented reality basate su intelligenza artificiale per finalità di marketing & sales, editoria e finanza.

“Per prepararsi ad importanti passi futuri”, si legge in un comunicato, Datrix ha anche scelto PwC come revisore di bilancio.

“La finanza raccolta mediante il debito a medio lungo termine, insieme al recente round di equity, ci consente di perseguire i nostri obiettivi di espansione internazionale e ci permette di essere pronti a cogliere le opportunità di mercato che si manifesteranno – sia in termini di crescita esterna, sia di sviluppo organico –, con una forza adeguata e con una struttura finanziaria equilibrata ed efficiente”, ha commentato l’amministratore delegato Milano d’Aragona.

Urania Corporate Finance con Datrix nel finanziamento erogato da Ubi e Banco Bpm

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram