Versalis acquisisce 40% capitale Finproject. Gli advisor del deal

Versalis, società chimica di Eni, acquisisce il 40% del capitale di Finproject, gruppo industriale marchigiano attivo nella produzione di compounds reticolabili e termoplastici e nello stampaggio di prodotti per il settore calzaturiero e manufatti in materiali ultraleggeri.

Ubi Corporate & Investment Banking ha svolto il ruolo di advisor finanziario. Deloitte ha agito in qualità di financial accountant.

Il team di UBI Banca C&IB che ha lavorato all’operazione è stato composto da Giorgio Chirivì (head of smes Coverage, nella foto), Alberto Bozzi Colonna (smes coveage) Lucio Antonio Santacroce (m&a advisory vice-president), Alessandro Comelli (m&a advisory analyst) e Filippo Pietro De Vizzi (m&a advisory analyst).

Il team di Deloitte Financial Advisory che ha lavorato all’operazione è stato composto da Enrico Ferraresi (partner), Mariapia Tummolo (manager) e Gianluca Grassi (assistant manager).

Versalis, si legge in un comunicato, subentra nel capitale acquisendo la partecipazione sinora in mano a Vei Capital.

Finproject – guidata dal presidente e amministratore delegato Maurizio Vecchiola – ha scelto come partner Versalis perché “in grado di comprendere il grande potenziale di sviluppo dell’azienda per svilupparlo su scala globale”.

Versalis acquisisce 40% capitale Finproject. Gli advisor del deal

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram