mercoledì 22 nov 2017
HomeFinanziamenti BancariAnche Cdp vuole partecipare al finanziamento da 3,9 miliardi di Italgas

Anche Cdp vuole partecipare al finanziamento da 3,9 miliardi di Italgas

Anche Cdp vuole partecipare al finanziamento da 3,9 miliardi di Italgas

Ci sarebbe anche Cassa Depositi e Prestiti nel pool di finanziatori di Italgas, il gruppo italiano della distribuzione di gas ai cittadini controllata da Snam. 

Lo riferisce il Sole 24 Ore, che specifica che l’obiettivo è chiudere il percorso a luglio subito dopo la presentazione del piano industriale di Snam in programma il prossimo 29 giugno.

Il piano per il rilancio di Italgas, dopo il mancato matrimonio con F2i annunciato nei mesi scorsi, predeve quindi un maxi-finanziamento da 3,9 miliardi di euro stanziato da un consorzio di banche, fra le quali Intesa Sanpaolo, Mediobanca e UniCredit, in modo da consentire all’azienda di conseguire l’autonomia finanziaria dalla controllante, da cui si staccherà in virtù di un percorso di scissione parziale proporzionale con Snam che dovrebbe mantenere una partecipazione finanziaria attorno al 10%. ,

Ora anche il gruppo guidato da Claudio Costamagna (nella foto) sarebbe intenzionato a partecipare al progetto. Il board della Cassa avrebbe approvato la partecipazione della spa di Via Goito al consorzio di finanziamento per un ammontare che dovrebbe aggirarsi sui 400 milioni di euro.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.