mercoledì 17 gen 2018
HomeCorporate Finance/M&AAnima chiude l’acquisizione di Aletti Gestielle da Banco Bpm

Anima chiude l’acquisizione di Aletti Gestielle da Banco Bpm

Anima chiude l’acquisizione di Aletti Gestielle da Banco Bpm

Anima Holding mette la parola fine all‘acquisizione di Aletti Gestielle da Banco Bpm, annunciata lo scorso agosto (leggi qui la notizia). Il corrispettivo è pari a 700 milioni, un prezzo soggetto ad aggiustamenti secondo i termini concordati e resi noti a inizio novembre.

Lo annunciano due note delle parti in cui si precisa che sono state soddisfatte le condizioni sospensive per il buon esito dell‘operazione quali il via libera di Bankitalia, l‘approvazione di un aumento di capitale per massimi 300 milioni da parte dell‘asset manager quotato e la stipula di nuovi accordi di distribuzione con il Banco.

L‘assemblea di Aletti Gestielle ha anche deliberato la distribuzione delle riserve disponibili al Banco pari a 161,5 milioni.

L’operazione è stata finanziata da un mix di mezzi propri e di indebitamento bancario e, in particolare, attraverso l’utilizzo una linea di credito a medio-lungo termine concessa da un pool di banche, quali Banca Monte dei Paschi di Siena, Banco Bpm, Mediobanca – che ha agito come sole coordinator (leggi qui la notizia) – MPS Capital Services Banca per le Imprese, Intesa Sanpaolo, UniCredit, Credito Valtellinese e Banca Popolare di Puglia e Basilicata, per l’importo complessivo di massimi 550 milioni di euro; e un’altra linea bridge-to-equity concessa da un pool di banche (Banca Monte dei Paschi di Siena, Bank of America Merrill Lynch, Banco Bpm e Mediobanca per 300 milioni di euro da rimborsarsi con i proventi del citato aumento di capitale.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.