Azimut acquisisce in private equity il gruppo Sicer

Il gruppo Azimut, tramite il fondo di private equity Demos 1 gestito da Azimut Libera Impresa sgr (Ali), sigla un accordo vincolante per l’acquisto del 65% di Sicer, azienda con sede a Fiorano Modenese (MO) attiva a livello mondiale nella progettazione, produzione e distribuzione di prodotti chimici speciali per la smaltatura e la decorazione della piastrella ceramica.

Ali ha condotto l’operazione con il proprio team composto da Matteo Bruni (Partner, nella foto), Matteo Provezza (Investment Manager), Andrea Riccardi (Associate). Il team di ALI è stato assistito da Long Term Partners (advisor di business); E&Y (financial e tax due diligence); ERM (due diligence ambientale).

Per i venditori l’operazione è stata seguita direttamente da Equita K Finance (advisor finanziario).

EY ha supportato Azimut Libera Impresa per i servizi di due diligence finanziaria e fiscale con il team guidato dai partner Francesco Serricchio e Savino Tatò e dai senior manager Nicolò Ceruti Zacconi e Giovanni Pistillo.

Sicer, che opera a livello globale con stabilimenti produttivi e commerciali in Italia, Spagna, Messico, Indonesia, Polonia, Turchia e India, fornisce prodotti e soluzioni personalizzate di altissima qualità garantendo assistenza tecnica specializzata. Il Gruppo Sicer nel 2019 ha registrato un fatturato consolidato di circa 73 milioni di euro realizzato prevalentemente all’estero.

A seguito dell’operazione, il nuovo assetto societario vedrà ALI detenere il controllo di Sicer al fianco dei soci imprenditori Gianfranco Padovani, riconfermato Presidente, e Giuliano Ferrari, che restano azionisti e guideranno il gruppo da amministratori delegati, mentre B.Group, holding di partecipazioni industriali, cederà interamente la sua partecipazione.

Il closing dell’operazione è previsto entro la fine dell’anno.

 

Azimut acquisisce in private equity il gruppo Sicer

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram