Banca Ifis, trattative con IBL Banca per partnership nella cessione del quinto

Banca Ifis ha avviato una due diligence finalizzata alla realizzazione di una partnership con IBL Banca per il recupero dei finanziamenti npl attraverso l’erogazione di prestiti di cessione del quinto.

L’obiettivo strategico della possibile partnership, si legge in un comunicato del gruppo guidato da Luciano Colombini (nella foto), “è offrire ai debitori una nuova modalità di
rimborso dei crediti non performing, attraverso la volontaria cessione di un quinto dello stipendio”.

L’accordo prevede “il possibile ingresso di IBL Banca nel capitale sociale di Capitalfin, società di intermediazione finanziaria rilevata da Banca Ifis nel 2018 e oggi controllata al 100%.

Se la due diligence andrà a buon fine è previsto che la partnership parta dal prossimo mese di gennaio.

Banca Ifis, trattative con IBL Banca per partnership nella cessione del quinto

Noemi

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

FINANCECOMMUNITY S.R.L. - Via Leone Tolstoi 10 - 20146 Milano–Tel.+39 02 36727659 - C.F./P.IVA 10160150966
REA 2510285 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram