lunedì 22 ott 2018
HomeCambi di PoltronaBanca Mediolanum, 10 ingressi a maggio

Banca Mediolanum, 10 ingressi a maggio

Banca Mediolanum, 10 ingressi a maggio

Con l’ingresso di 10 nuovi professionisti a maggio, salgono a 57 i nuovi consulenti finanziari inseriti nella rete di Family Banker di Banca Mediolanum dall’inizio dell’anno, 25 dei quali sono ex bancari.

Dei 10 nuovi banker inseriti a maggio, tre vantano un’esperienza bancaria ultradecennale, nello specifico sono: Mauro Martorelli, Lucia De Francesco e Francesco Giori.

Il gruppo coordinato da Ugo Lombardi, regional manager della Calabria e parte della Basilicata, si irrobustisce con l’ingresso di Martorelli, 56 anni, operativo su Cosenza. Proviene da Banca Monte dei Paschi di Siena, dove si occupava, come manager apicale, della gestione di clientela private per la Calabria e la Sicilia. Bancario dal 1986, Martorelli ha maturato competenze sempre più qualificanti per diversi istituti di credito, tra cui l’ex Banca Commerciale Italiana, fino a specializzarsi, negli ultimi 12 anni, nel settore del private banking.

La squadra capitanata da Pier Paolo Zoppi, regional manager di Marche, Abruzzo e Molise, si arricchisce con l’ingresso di Lucia De Francesco, 52 anni, attiva su Ancona. De Francesco lascia il ruolo di titolare di filiale, che ricopriva dal 2008 per BCC di Corinaldo. Precedentemente, dal 1992, operava per l’allora Banca Popolare dell’Adriatico, svolgendo come ultima mansione quella di vice titolare di filiale e gestore small business.

Francesco Giori, 45 anni, attivo su Ferrara, entra nel team guidato da Andrea Zini, regional manager della Romagna. Bancario dal 1993, Giori era direttore di filiale in Cassa di Risparmio di Cesena dal 2008, ruolo che ha ricoperto anche per Banco Popolare e per l’ex Cassa di Risparmio di Ferrara.

(nella foto l’ad Massimo Doris)

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.