giovedì 19 ott 2017
HomeCambi di PoltronaBanca Mediolanum inserisce nove nuovi professionisti tra luglio e agosto

Banca Mediolanum inserisce nove nuovi professionisti tra luglio e agosto

Banca Mediolanum inserisce nove nuovi professionisti tra luglio e agosto

Banca Mediolanum rafforza la sua rete di family bankers e tra luglio e agosto ha aperto le porte a nove nuovi professionisti. Salgono così a 77 i nuovi ingressi dall’inizio dell’anno nella squadra capitanata dal direttore commerciale Stefano Volpato (nella foto) di cui 38 provenienti da altre banche.

Nel dettaglio cinque nuovi banker sono di provenienza bancaria: Emanuele Bellezza, Barbara Boesso, Maria Luisa Toffoli, Riccardo Tomaso Bottari e Alfonso Santaniello.

Bellezza si inserisce nel team di Luca Testolina, regional manager dell’Emilia, per operare a Piacenza. Bancario dal 2001, prima nell’allora Banca Agricola Mantovana e dal 2007 in Cariparma Crédit Agricole, Emanuele Bellezza lascia il ruolo di “manager di zona retail” e il coordinamento di 9 filiali e di 53 risorse complessive. La squadra di Antonio Cibin, regional manager del Triveneto Est, si arricchisce di due nuove professioniste: Barbara Boesso e Maria Luisa Toffoli che saranno attive rispettivamente a Padova ed Udine. Bancaria presso l’allora Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo dal 1989, Boesso si occupa da sempre della gestione a 360 gradi dei risparmi delle famiglie, ricoprendo diversi ruoli da “coordinatore commerciale privati” a direttore di filiale. Entrata nell’ex Banca Popolare di Codroipo nel 1984, Maria Luisa Toffoli lascia la mansione di “gestore premium” che ricopriva dal 1991, anno dell’incorporazione di Banca Popolare di Codroipo nell’allora Banca Antonveneta.

Opera a Bergamo, all’interno del gruppo guidato da Ciro della Valle, regional manager della Lombardia, Riccardo Tomaso Bottari. Bottari entra in Intesa San Paolo nel 2003 e vi rimane per 5 anni, nel 2008 passa in Unicredit che ora lascia con il ruolo di “gestore first investimenti commerciale”.

Il team di Costante Turchi, regional manager di Lazio, Campania e Sardegna, si arricchisce con l’ingresso di Alfonso Santaniello, attivo su Avellino. Santaniello lascia il ruolo di condirettore filiale imprese, che ricopriva in Banco BPM dal 2014, dopo aver scalato tutta la carriera bancaria, iniziata nel 1979 nell’allora Banca Sannitica, confluita negli anni nell’ex Banca Popolare di Novara.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.