Banche in pista per l’Ipo di Aston Martin, anche due italiane

Ci sono anche due banche italiane in quella che probabilmente sarà una delle principali quotazioni dell’anno nel Regno Unito, cioè Aston Martin.

A gestire la quotazione ci saranno infatti anche Unicredit, quale joint book runner assieme a Merrill Lynch, Crédit Suisse e Hsc, e Mediobanca quale co-lead manager con Ci Capital, Numis e Houlian.

Deutsche Bank, Goldman Sachs e Jp Morgan saranno invece i global coordinato mentre l’advisor finanziario unico dell’ipo è Lazard.

Lo sbarco alla London Stock Exchange dovrebbe avvenire a inizio ottobre e riguarderà il 30% del capitale della società automobilistica partecipata, tra gli altri, dall’Investindustrial di Andrea Bonomi. L’incasso atteso è di 1,5 miliardi di sterline, per una valorizzazione complessiva pari a 5 miliardi.

Banche in pista per l’Ipo di Aston Martin, anche due italiane

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

FINANCECOMMUNITY S.R.L. - Via Leone Tolstoi 10 - 20146 Milano–Tel.+39 02 36727659 - C.F./P.IVA 10160150966
REA 2510285 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram