Borgosesia compra npl su immobili per 6 milioni pagandoli 3

Borgosesia (nella foto il presidente Mauro Girardi) nell’ambito di due distinte operazioni, ha concluso l’acquisto di non performing loans per 6 milioni di euro verso un corrispettivo di 3,15 milioni.

I crediti, ceduti da banche e intermediari nazionali e destinati a essere successivamente cartolarizzati, risultano assistiti da ipoteche di primo grado su immobili ultimati a destinazione per lo più residenziale e prevalentemente situati in Lombardia e a Roma.

Tali operazioni seguono di pochi giorni l’acquisto di crediti per un valore nominale pari a 2,5 milioni – nell’ambito dell’acquisizione del Gruppo Lake Holding – attraverso il versamento a stralcio della somma di 1,5 milioni.

Borgosesia chiude quindi il primo semestre con crediti rilevati del valore di 8,5 milioni di euro, a fronte di un corrispettivo pagato pari a 4,65 milioni. Il sottostante di questi crediti è rappresentato da immobili ultimati che, completato il processo di ripossessamento, potranno essere immediatamente rimessi sul mercato.

Inoltre Borgosesia ha formalizzato – nell’ambito dell’operazione già annunciata al mercato lo scorso 22 aprile 2020 – il closing relativo all’acquisizione del controllo di Lake Holding rilevando per 300mila euro una quota pari al 17,38% della società con il contestuale conferimento in amministrazione a favore di Figerbiella srl – fiduciaria del gruppo – di una ulteriore partecipazione pari al 77,62% del relativo capitale destinata a essere permutata – a richiesta di Borgosesia ed entro il 28 febbraio 2021 – con n. 766.835 azioni ordinarie da questa già detenute in portafoglio con un conguaglio per 767mila euro.

Infine, Borgosesia comunica che al termine del terzo periodo di sottoscrizione risultano pervenute richieste per la sottoscrizione di obbligazioni Jumbo 2018-2024 6,25%, per un valore di 2,5 milioni e pari all’importo massimo previsto.

Borgosesia compra npl su immobili per 6 milioni pagandoli 3

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram