mercoledì 21 apr 2021
HomeCorporate Finance/M&ABrera Financial Advisory e PwC nel passaggio di Nathura a Giuliani

Brera Financial Advisory e PwC nel passaggio di Nathura a Giuliani

Brera Financial Advisory e PwC nel passaggio di Nathura a Giuliani

Gli azionisti di Nathura, azienda con sede a Montecchio (Reggio Emilia) attiva da oltre 25 anni nel settore nutraceutico e attiva nel segmento delle fibre lassative, hanno ceduto la partecipazione totalitaria a Giuliani, società farmaceutica di riferimento nella ricerca in area gastroenterologica, tricologica e dermatologica di proprietà della famiglia Giuliani.

Nathura è stato assistita nell’operazione da Brera Financial Advisory in qualità di Advisor Finanziario con un team composto da Andrea Pagliara e Silvia Stricchi e per gli aspetti legali da Giovannelli e Associati con un team composto da Alessandro Giovannelli, Giulia Sannino e Matteo Bruni.

Giuliani è stata assistita da PwC con un team M&A composto da Alessandro Vitali, Matteo Drago e Luca Gasperini, per la Due Diligence finanziaria con un team composto da Elena Borghi, Ioana Anca Gavrilescu, Sergio Colombo e  Adele Coniglio e da PwC TLS con un team composto da Giovanni Stefanin, Alvise Becker, Natali Prodan Milic, Paola Grillo, Alessio Buonaiuto, Federico Fornaroli, Arianna Lucariello, Franco Boga, Pietro Bertolotti e Federica Panzeri per la consulenza legale e per la Due Diligence legale, giuslavoristica, HR e fiscale. PwC TLS ha assistito Giuliani nelle attività di negoziazione della documentazione finanziaria dell’operazione con un team composto da Tommaso Tomaiuolo, Luca Salvatori e Gianluca De Donno.

Nathura, fondata nel 1992 a Montecchio Emilia (Reggio Emilia), è attiva nella formulazione e commercializzazione di integratori a base di Psyllium e di melatonina. A oggi, Nathura annovera tra i propri prodotti, caratterizzati da elevata efficacia e volti al miglioramento del benessere delle persone in relazione a disturbi connessi all’area gastrointestinale, del sonno e dello stress, marchi come Psyllogel, Armonia, Celegyn e Celevis. Nathura ha chiuso il 2020 con un fatturato di oltre 14 milioni di Euro e un EBITDA Margin superiore al 30%.

L’acquisizione di Nathura consente a Giuliani di raggiungere un significativo ampliamento del portafoglio prodotti nel segmento ‘medical’, a più spiccata vocazione prescrittiva, che affiancherà il business dermatologico sviluppato negli ultimi anni. Inoltre, Nathura permetterà a Giuliani di disporre di nuove importanti competenze e professionalità in area medico-scientifica, complementari e sinergiche a quelle già presenti all’interno del Gruppo.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.