Bsi Merchant nell’ingresso della svizzera Sécheron Hasler in Saira

Il gruppo svizzero Sécheron Hasler ha acquisito il 60% della Saira electronic, azienda attiva nel settore dell’elettronica ferroviaria, controllata del Gruppo Tosoni.

BSI Merchant ha agito, con Alessandro Santini (nella foto), ceo della società, quale advisor finanziario dell’operazione.

Sécheron Hasler, di proprietà di un gruppo di imprenditori privati, conta 900 dipendenti nel mondo e un fatturato che nel 2015 ha toccato i 203 milioni di euro.

“Con questa operazione assicuriamo continuità a un’azienda all’avanguardia», spiega il presidente Bruno Tosoni, aggiungendo che così “verranno mantenuti tutti gli oltre 70 posti di lavoro con un piano di ampliamento che prevede ulteriori trenta assunzioni. Sécheron Hasler farà del nostro stabilimento di Villafranca il centro di eccellenza per il mercato italiano e anche estero. Saira Electronics lo scorso anno ha fatturato 22 milioni di euro”.

Bsi Merchant nell’ingresso della svizzera Sécheron Hasler in Saira

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram