Maioli e Fassati confermati alla guida di Cariparma Credit Agricole

Cariparma Crédit Agricole rinnova la propria fiducia al board. L’assemblea dei soci del gruppo, riunitasi per approvare il bilancio, ha infatti confermato Ariberto Fassati e Giampiero Maioli (nella foto) quali rispettivamente presidente e amministratore delegato di Cariparma Crédit Agricole.

Un nulla osta da parte dell’assemblea soddisfatta per i risultati del gruppo che dal 2007, quando è entrato nell’orbita del colosso francesce, il gruppo ha fatto registrare più di 2 miliardi di euro di utili, con tutti i trimestri chiusi in utile e garantendo ai propri azionisti una regolare distribuzione dei dividendi.

Contestualmente Xavier Musca, deputy ceo di Crédit Agricole, è stato confermato vice presidente insieme a Fabrizio Pezzani, professore di Economia presso l’Università Bocconi. Riconfermati in cda anche i seguenti amministratori: Daniel Epron, Alberto Figna, Nicolas Langevin, Michel Mathieu, Marc Oppenheim, Thierry Pomaret, Jean-Louis Roveyaz, Annalisa Sassi. A questi si aggiungono i nuovi consiglieri Gian Domenico Auricchio, Alberto Bertoli ed Evelina Christillin.

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre nominato il nuovo Comitato Esecutivo che sarà composto da: Ariberto Fassati (Presidente), Giampiero Maioli, Michel Mathieu, Marc Oppenheim e Fabrizio Pezzani. Hughes Brasseur è confermato direttore generale vicario del Gruppo Cariparma Crédit Agricole.

Cariparma ha chiuso il 2015 con bilancio di esercizio che si è chiuso con un utile netto di 217 milioni di euro mentre il Gruppo Cariparma Crédit Agricole ha realizzato nel 2015 un utile netto di 221 milioni di euro. 

Maioli e Fassati confermati alla guida di Cariparma Credit Agricole

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram