Casavo raccoglie 50 milioni in un round guidato da Greenoaks

Casavo, la piattaforma italiana online attiva nel mercato dell’instant buying immobiliare, ha chiuso un round di finanziamento Serie B, per una raccolta complessiva di 50 milioni di euro (20 milioni in equity e 30 in debito).

Il round, si legge in un comunicato, è stato guidato da Greenoaks e arriva alcuni mesi dopo il round Serie A, dello scorso febbraio, che era stato guidato da Project A Ventures, 360 Capital e Picus Capital. La raccolta di debito è stata guidata da un’istituzione tedesca, di cui non viene rivelato il nome.  Il secondo round è stato sottoscritto anche da Project A Ventures, Picus Capital, 360 Capital, Kervis Asset Management, Boost Heroes (holding guidata da Fabio Cannavale), Marco Pescarmona (fondatore e presidente di MutuiOnline) e Rancilio Cube.

Casavo, fondata e guidata da Giorgio Tinacci (nella foto), diventa la startup italiana ad aver raccolto più capitale (100 milioni di euro) nei primi due anni di vita.

Greenoaks è una società di investimenti con sede a San Francisco che si focalizza su operazioni di lungo termine in tutto il mondo a favore di aziende tecnologiche. Tra i vari investimenti di Greenoaks compaiono Coupang, Brex, Deliveroo, Robinhood, Sonder e Discord.

Ad oggi Casavo ha chiuso quasi trecento transazioni immobiliari, per un valore di oltre 50 milioni di euro. Il team è cresciuto fino a circa sessanta persone in due anni e più di mille agenzie immobiliari hanno aderito al network Casavo a Milano, Roma, Torino e Firenze.

Su Legalcommunity.it, a questo link, gli advisor legali dell’operazione.

 

Casavo raccoglie 50 milioni in un round guidato da Greenoaks

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram