Chequers Capital compra i bottoni Riri. Tutti gli advisor

Il private equity Chequers Capital si aggiudica all’asta Riri, produttore di bottoni e delle cerniere utilizzate dai più prestigiosi nomi della moda internazionale con sede a Mendrisio.

A vendere è il fondo olandese Gilde Buyout Partners, mentre il management del gruppo reinvestirà per una minoranza.

Nell’operazione Alantra, con un team crossborder composto da Lorenzo Astolfi (Managing Partner, Italy), Wolfram Schmerl (Managing Partner, Germany) e Christoph Handrup (Managing Director) ha agito come advisor finanziario di riri e dei suoi azionisti.

Lazard e Fineurop Soditic hanno affiancato Chequers Capital. Per Lazard hanno lavorato Michele Marocchino (nella foto), Edoardo Schiavina, Lorenzo Evangelista, Carlo GallovichAndrea Motori. Il Team di Fineurop Soditic che ha seguito l’operazione, in qualità di advisor finanziario dell’acquirente, è composto da Germano Palumbo (Partner), Pietro Antonio Nardella (Associate) e Martina Zanellato.

L’asta era stata avviata a settembre e vi hanno partecipato, oltre a Chequers, anche altri nomi noti del private equity mid-market europeo, come Investindustrial, Equistone, L-Catterton Clessidra.

Il gruppo riri è nato dall’unione, a opera di Sofipa sgr nel 2006, di tre diverse aziende, la padovana Cobrax, la bresciana Meras e la ticinese riri (fondata nel 1936), dando così vita a un gruppo dotato di quattro stabilimenti produttivi. Nell’ottobre 2014, la società è poi stata acquisita da Gilde tramite il veicolo di diritto svizzero Runway acquisition company II ag.

Il gruppo, guidato dal ceo Renato Usoni, produce bottoni e cerniere per abbigliamento di fascia alta tramite i suoi tre marchi riri (cerniere pre-tranciate in metallo e pressofuse in plastica e zinco), Meras (cerniere in nylon e in metallo tranciato ) e Cobrax (bottoni). Il gruppo, con  clienti del calibro di Gucci, Prada, Nike e Reebok, ha chiuso il 2017 con 92 milioni di euro di ricavi nel 2017 e circa 20 milioni di ebitda.

 

 

 

 

Chequers Capital compra i bottoni Riri. Tutti gli advisor

Noemi

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

FINANCECOMMUNITY S.R.L. - Via Leone Tolstoi 10 - 20146 Milano–Tel.+39 02 36727659 - C.F./P.IVA 10160150966
REA 2510285 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram