Covid-19, Hack for Italy cerca soluzioni per affrontare la crisi

Il mondo tech si unisce per trovare soluzioni innovative a supporto della battaglia contro il coronavirus Covid-19.

Grazie alla piattaforma HACK THE CRISIS, dal 27 al 29 marzo la comunità tech lancerà l’hackathon internazionale HACK FOR ITALY (www.hackforitaly.online).

L’edizione italiana Hack for Italy, si legge in un comunicato, sarà un weekend intenso, durante il quale diversi team lavoreranno online per trovare soluzioni digitali e non, volte ad affrontare le sfide economiche e sociali derivanti dalla crisi causata dall’epidemia e inerenti alle seguenti categorie: Save Lives, Save Communities, Save Businesses.

HACK FOR ITALY è un evento pubblico online che unirà sviluppatori, designer, imprenditori, esperti sanitari, ricercatori, creativi e non solo nell’affrontare l’imminente crisi dovuta al virus. I partecipanti metteranno in campo le competenze per trovare soluzioni innovative per contrastare la crisi.

Verranno condivise idee su come risolvere problemi nei settori dell’educazione e della sanità, e si cercheranno soluzioni per affrontare questioni come la sanità mentale, la disponibilità e distribuzione del cibo, la logistica e i trasporti, e l’occupazione.

HACK THE CRISIS (http://garage48.org/hackthecrisis) è un movimento globale, lanciato dall’acceleratore estone Garage48 e già organizzato in Germania, Finlandia, Estonia, Lettonia, Polonia, Belgio e Danimarca.

Un hackathon è un evento che ha luogo in tempi rapidi, dove i partecipanti formano team che trovano soluzioni e formalizzano progetti partendo da zero, con l’intento di risolvere problemi esistenti.

L’hackathon online inizierà domani, venerdì 27 marzo, e sarà interamente organizzato da remoto, usando tecnologie video e di piattaforma online.

Una sessione online di chiusura avrà luogo domenica 29 marzo, durante la quale i risultati raggiunti saranno presentati al pubblico.

 

“Crediamo sia importante, in questa fase molto delicata per il nostro Paese, sostenere iniziative come Hack for Italy che puntano a stimolare la creazione di soluzioni innovative in diversi settori per contrastare l’epidemia e il suo impatto negativo sulla società”, ha affermato Luigi Capello (nella foto), ceo di LVenture Group, partner dell’iniziativa.

Covid-19, Hack for Italy cerca soluzioni per affrontare la crisi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram